AVVISO

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK |

e-mail


elmarlener@gmail.com

mercoledì 18 novembre 2015

UN VECCHIO


Storia  di quotidiana indifferenza 

Un vecchio cammina a fatica nella strada. Il vento gli sferza il viso,le foglie degli alberi gli fanno da tappeto correndogli incontro,come per salutarlo,come per dirgli - vieni ti aspettiamo,tra poco anche tu cadrai -. 
Una camminata strana la sua, ma che porta il segno di una vita grama.Un sorriso bello il suo,ma che fa trasalire........e che dice tutto....Una voce roca e impostata la sua,un viso strano, una fronte rugosa,una mano tremante,un cuore tenero il suo. 
Non ci sarà più una donna nella sua vita,forse non c'è mai stata. ....un sasso  ..inciampa e cade. 
La gente lo vede e ride, il suo corpo giace come inerte a terra, le sue mani gelide e ruvide cercano disperatamente un appiglio. Il suo respiro è affannoso,annaspa, brontola masticando una strana parola,aiuto...aiuto ...!!!
La gente lo vede e ride, abbiamo alzato il gomito,eh ??..
Nessuno capisce,nessuno pensa....
E' mattino,una palla cade su un mucchio di foglie..un bambino piange,è un vecchio, è MORTO !!!

Questa storia di indifferenza accade molto spesso,spero non capiti a me,perchè finchè c'è vita c'è speranza.

1 commento:

Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito.Elmar Lener