AVVISO

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK |

e-mail


elmarlener@gmail.com

sabato 2 gennaio 2016

Isee e disabilità il dilettantismo dei parlamentari

Si trascinano gli echi della discussione che per un’ora, sabato, c'è stata alla Camera sul nuovo Isee. Con poca utilità per le persone con disabilità. Il Pd intanto, davanti al can can, realizza un video per rispondere alle accuse.
Molinari (ex M5S) al Senato aveva presentato l’emendamento 25.0.10, semplice e diretto: «a decorrere dal 2016 le indennità di accompagnamento e le pensioni di invalidità sono escluse dal calcolo dell’ISEE». Silenzio.
Poi alla Camera, direttamente in Aula, ci riprova Giorgia Meloni: «l’emendamento presentato da Fratelli d’Italia dice una cosa semplice: esentiamo dai parametri per il calcolo dell’ISEE, cioè della ricchezza con la quale le famiglie accedono ai servizi sociali, l’indennità di accompagnamento e la pensione di invalidità». Si scatena il putiferio.

L’Aula ne discute per un’ora, sabato, con Forza Italia che sottoscrive l’emendamento di Fratelli d’Italia, tutto il gruppo parlamentare MoVimento 5 Stelle che mette la firma a questo emendamento e singoli deputati – tra cui Ileana Argentin e Paola Binetti – che annunciano di voler votare a favore.
SEL dichiara di condividere l’impianto dell’emendamento ma di astenersi dal voto perché le risorse per coprire l’intervento (3 milioni di euro, dice l’emendamento della Meloni, non si capisce come siano calcolati) vengono sottratte all’accoglienza per i profughi.

Ora, il nuovo Isee è entrato in vigore il 1 gennaio 2015, un anno fa. Il fatto che esso computi come reddito anche gli emolumenti economici ricevuti da uno qualsiasi dei componenti il nucleo familiare per invalidità e/o condizione di disabilità o non autosufficienza, è sotto accusa da allora....

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito.Elmar Lener